GRAVITALIA ROUND 2

Domenica scorsa si è tenuta sul tracciato del Monte Amiata designed by Pippo Marani la seconda tappa del Circuito Nazionale Gravitalia, ottimi risultati per il Pro Team che dimostra di essere in continua crescita e che fa segnare un ottimo terzo posto di Francesco Savadori nella Categoria Junior e un undicesimo posto di Federico Monzoni nella Categoria Elite.

Molto bene anche il Flow team con un bellissimo terzo posto di Lorenzo Buratti nella categoria Master 4, i nostri Elite Master Emanuele Fabbrizi e Kristian Settimi si prendono rispettivamente il 16 ed il 26 posto ( Kristian un pò sotto tono a causa di un rider rimasto in mezzo alla pista durante la manche ); i ragazzi Elite Alberto Santolini, Leonardo Pedoni, Giovanni Padovani, Alessandro Piattella, Alex Graziosi si piazzano rispettivamente 29, 32, 35, 37, 42. Una gara bella impegnativa con una pista molto sincopatica e qualche caduta di troppo ma comunque piena di divertimento ed entusiasmo, adesso tutti in direzione leogang per la seconda tappa di coppa del mondo dove puntiamo alla qualificazione di Francesco Savadori nella categoria Junior…. ROCK !!!!

Primo round Gravitalia – Pian del Poggio

Alcuni scatti dei nostri riders al primo round del Gravitalia tenutosi a Pian del Poggio..

Ottimi risultati per il Rogue Racing Downhill Team

Il primo risultato di assoluto rilievo arriva da Andorra dove si sono tenuti i Campionati Mondiali Master e dove Gian Paolo Mazzoni ha ottenuto la medaglia d’argento nella categoria M6, pur troppo la vittoria é sfumata per un soffio a causa di un infortunio al ginocchio subito durante le prove.

Da Andorra ci spostiamo a Pila dove concomitante al mondiale si teneva la terza tappa del circuito Gravitalia, Francesco Savadori dopo l’ennesima qualifica rovinata da l’ennesima bandiera rossa ( siamo a 3 su 3 ) concretizza in grande secondo posto a soli 2 decimi dal primo, Michele Pasquali conquista un sorprendente terzo posto nella categoria M2, Alex Graziosi, Leonardo Pedoni e Giovanni Padovani si piazzano 12, 14 e 16 nella categoria Elite e Michele Baldissarri si prende la 33 posizione nella categoria Elite Sport… Prossima tappa di rilievo sará il Campionato Italiano Assoluto a Bormio il 25 Luglio e nel frattempo i riders si alleneranno partecipando a 2 gare dei circuiti Gravity Race e Diacca Cup che si terranno al Monte Catria e all’ Abetone.

Report seconda tappa del Circuito Nazionale Gravitalia

Seconda gara del Circuito Nazionale Gravitalia e seconda bellissima prestazione per Francesco Savadori e Rogue Racing… L’allievo del team dopo un’altra qualifica complicata da un’altra bandiera rossa, si é nuovamente riscattato con una bellissima performance, che si é concretizzata con un secondo posto nella categoria Allievi e un 24 assoluto su 140 agonisti … Buone anche le manche di gara di Leonardo Pedoni, Giovanni Padovani, Alex Graziosi e Alessandro Piattella che concludono rispettivamente 32,33,35 e 38 nella categoria Open Maschile … Bene anche Michele Baldissarri che toglie in gara una vagonata di secondi rispetto alla qualifica e si piazza 48 nella categoria Elite-Master … la pista di Frabosa si é riconfermata velocissima e fisica ma grazie alle nostre Session preparate da Gian Paolo Mazzoni i piloti hanno potuto dare il meglio di loro… adesso tutto si concentra per la prossima tappa, una delle piú importanti dell’anno, i Campionati Europei Assoluti che si terranno a Sestola il 28 Maggio dove il Rogue Racing debutterá a livello internazionale …

 

,

Report prima tappa circuito nazionale Gravitalia

Prima tappa del circuito nazionale Gravitalia e prima vittoria per il Rogue Racing Downhill team che ha conquistato il primo posto della categoria Allievi con il velocissimo Francesco Savadori, dopo una manche di qualifica rovinata per un disguido tecnico dei marshal, Francesco ha fatto segnare un tempo gara interessantissimo che oltre a dargli la vittoria con un buon margine nella categoria allievi, gli permette di inserirsi al 10 posto assoluto su 160 agonisti in mezzo a nomi di altissimo livello del panorama downhill italiano… siamo davvero contenti di questo risultato che ha gratificato i grandissimi sforzi fatti durante l’inverno sia nella preparazione e nella crescita atletica di Francesco, sia nello sviluppo della velocissima trek session.

Niente male neanche gli altri piloti del team Giovanni Padovani, Leonardo Pedoni e Alessandro Piattella che si sono posizionati rispettivamente 39, 40 e 42 nella categoria open maschile e Michele Baldissarri che si é piazzato 53 nella categoria Elite Master.

Come al solito un grazie speciale al nostro tecnico Gianpaolo Mazzoni per averci dato bici sempre al top e a tutti i nostri sponsor che investono nel nostro progetto : Cingolani Bike Shop, Aqualize, Eco Edil, Resolv Bike, Ht Sinlubit, Andreani Group, After Skull, Paolucci Marketing, Forn Lab, Costruzioni Generali, Ottaviani Infissi, Generali Assicurazioni.

,

Prima tappa del gravity Race a Treia

Come ormai di tradizione il Rogue Racing Team inaugura la nuova stagione partecipando alla prima gara del Gravity Race sul tracciato di San Lorenzo di Treia, un’ottima occasione per rodare piloti e struttura che anche quest’anno presenta importanti novità. Un nuovo furgone quest’anno ci accompagnerà nelle lunghe trasferte nazionali ed internazionali, una nuova struttura paddock renderà la vita sui campi gara dei riders ancora più comoda e spaziosa, ma la grande novità che quest’anno ha dato al team quel plus in più che da anni stavamo cercando è la presenza sotto la nostra tenda di Paolo Mazzoni come tecnico; questo weekend ha coccolato le nostre Trek Session 88 in maniera eccelsa dando a ogni rider del team una bici praticamente senza limiti per poter far si che ognuno potesse dare il meglio di se … tutte queste novità e il duro lavoro di sviluppo dell’inverno ha portato ad ottimi risultati, il piccolo del team Francesco Savadori ha conquistato un ottimo posto nella categoria allievi con un ancor più ottimo 7 posto assoluto a pochissimi secondi dai primi, Leonardo Pedoni, Giovanni Padovani e Alessandro Piattella si sono piazzati relativamente 6-7-8 nella categoria open elite; il trio d’assalto del Flow Team ha combattuto nelle tostissime categorie amatoriali ottenendo un 20 posto di Alessandro Rogari e un 27 posto di Michele Baldissarri nella categoria Elite Master mentre Michele Ondedei si piazza al 12 posto della categoria M1 …. Contentissimi di questo ottimo debutto ci prepariamo per la prima tappa del Circuito Gravitalia dove andremo a metterci a confronto con i big del panorama nazionale e tastare con mano il vero livello della squadra … Un ringraziamento Particolare va a tutti i nostri Sponsor che ogni anno ci supportano e permettono alla squadra di poter crescere sia in ambito tecnico che sportivo…

See You Next Race …. Rock!!!!!